The best bookmaker bet365

Дървен материал от www.emsien3.com

Aiutaci con una Donazione

Scritto da Webmaster on . Postato in Uncategorised

Sostieni anche tu l'Associazione con una piccola donazione per continuare a poter offrire i nostri servizi e aiuti.

Ti rammentiamo che si può dedurre o detrarre fiscalmente una donazione effettuata a favore dell' A.NA.F.FF.AA.PP. UNITALIA ONLUS, leggi le modalità (clicca qui)

 

Tramite BANCA:

Conto Corrente n. 9570 presso la Banca Nazionale del Lavoro con sede in Formia (LT) via Vitruvio n. 115

Intestato a
A.NA.F.FF.AA.PP.UNITALIA ONLUS,
via Appia, 897
04026 Minturno (LT)

codice iban: IT31B0100573980000000009570

 

Tramite POSTA:

Conto Corrente Postale n. 95524849

Intestato a
A.NA.F.FF.AA.PP.UNITALIA ONLUS,
via Appia, 897
04026 Minturno (LT)

codice iban: IT66P0760114700000095524849

 

Tramite il 5 x 1000:

Clicca qui per scoprire come fare

 

Tramite Donazione su PayPal:

 

Come dedurre o detrarre fiscalmente la donazione

Donare oggi è ancora più vantaggioso in termini fiscali.

La legge 80/05, approvata a seguito della campagna prevede un regime particolarmente conveniente per chi decide di donare ad una ONLUS.

 
A.NA.F.FF.AA.PP. UNITALIA è una ONLUS e, pertanto, la persona fisica o l’impresa che effettuino un’erogazione liberale (donazione) a favore di A.NA.F.FF.AA.PP. UNITALIA ONLUS possono scegliere il trattamento fiscale di cui godere, ossia possono decidere se inserire il contributo erogato tra gli oneri deducibili o tra le detrazioni per oneri.


Il regime di deducibilità fiscale si può applicare a tutte le donazioni (erogazioni liberali).
Le persone fisiche possono scegliere se dedurre o detrarre l’importo complessivo delle donazioni fatte ad A.NA.F.FF.AA.PP. UNITALIA ONLUS.



SE SEI UNA PERSONA FISICA  potrai: 

dedurre nella dichiarazione dei redditi le donazioni (“liberalità in denaro o in natura”) a favore delle ONLUS fino al limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000 l’anno;

oppure

detrarre dall’imposta lorda un importo pari alle seguenti percentuali delle erogazioni liberali in denaro effettuato a favore delle ONLUS per un importo non superiore a € 2.065,83:

- 19% per l’anno 2012 (unico/730 2013 anno d’imposta 2012) per le donazioni effettuate nell’anno solare 2012
- 24% per l’anno 2013 (unico/730 2014 anno d’imposta 2013) per le donazioni effettuate nell’anno solare 2013
- 26% per l’anno 2014 (unico/730 2015 anno d’imposta 2014) per le donazioni effettuate nell’anno solare 2014

Sono previste percentuali progressivamente crescenti nel tempo (24% nel 2013 e 26% dal 2014) dell’importo detraibile delle erogazioni liberali a favore delle ONLUS di cui all’art. 10, co. 1, 8 e 9, D.Lgs. 4.12.1997, n. 460, qualora siano compiute da persone fisiche


Perché siano deducibili/detraibili le donazioni alle ONLUS devono essere effettuate secondo le con le seguenti tassative modalità di versamento : ai fini della detrazione dall’Irpef lorda ovvero della deduzione dal reddito complessivo Irpef/reddito di impresa Ires, è necessario che, quando l’erogazione avviene in denaro, si utilizzino la banca o la posta, o gli altri sistemi di pagamento di cui all’art. 23, D.Lgs. 9.7.1997, n. 241, ed ulteriori modalità che permettono all’Amministrazione finanziaria di operare efficaci controlli (carta di credito, carta di debito, bonifico bancario, assegno o conto corrente postale). 
Si osserva che, per le erogazioni operate con carta di credito, è sufficiente conservare l’estratto conto della società che gestisce tale strumento di pagamento ed esibirlo su richiesta dell’Amministrazione finanziaria. 
Quanto alle erogazioni liberali in natura, le stesse vanno considerate in base al loro valore normale (prezzo di mercato di beni della stessa specie o similari) e il donatore, in aggiunta alla documentazione attestante il valore normale (listini, tariffari, perizie), deve farsi rilasciare dal beneficiario una ricevuta che riporti la descrizione analitica e dettagliata dei beni erogati e l’indicazione dei relativi valori. 

Rif.: art. 15 comma 1 lettera i-bis) d.p.r. 917/86 modificato dal D.L. n. 35/05 conv. Legge n. 80/05)


SE SEI UN’AZIENDA  (o un ente soggetto all’imposta sul reddito delle società - IRES) potrai: 

dedurre nella dichiarazione dei redditi le erogazioni liberali (donazioni) a favore delle ONLUS fino al limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di € 70.000 (Rif.: art. 14 del D.L. n. 35/05 conv. Legge n. 80/05);

oppure 

dedurre nella dichiarazione dei redditi le erogazioni liberali (donazioni) a favore delle ONLUS per un importo non superiore a 2.065,38 € o al 2% del reddito di impresa dichiarato (Rif.: art.100, comma 2, lett. H) D.P.R. n. 917/86 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi).


Classi di reddito delle aziende e corrispondenti limiti massimi applicabili di deducibilità delle erogazioni a favore delle ONLUS 

Redditi Azienda al netto dell’erogazione 

Limiti MASSIMI applicabili per la deducibilità di donazioni a ONLUS 

Reddito negativo o minore di € 20.658,28

€ 2.065,83

Reddito da € 20.658,28 a € 700.000,00

Applicazione del 10%

Reddito da € 700.000,00 a € 3.5 mln

€ 70.000,00

Redditi superiori a € 3.5 mln

2%


.

Online bookmaker Romenia betwin365.webs.com