5×1000: Una firma che non costa nulla

In un periodo di forte crisi come quello accaduto in questi due anni, tutti noi avvertiamo la difficoltà a mantenere un tenore di vita dignitoso.
Da qui nasce l’idea di convogliare ogni singola potenzialità al bene comune, per potere in questo modo migliorare la condizione di benessere che ci appartiene.
Abbiamo messo appunto uno strumento al servizio dei soci. Mirato ad ottenere agevolazioni, risparmi e sovvenzioni che uno da solo non potrebbe occuparsi.
Bastano tre semplici mosse per un grande gesto di solidarietà:

  1. Trova la parte dedicata alla “ scelta per la destinazione del 5 X 1000 dell’IRPEF ” nella modulistica tradizionale di CUD, 730 e Modello Unico;
  2. Scrivi il codice fiscale -91100700599- (solo il codice e non il nome) nel primo riquadro a sinistra “ Sostegno del volontariato e delle altre associazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c.1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997 ”;
  3. Metti la tua firma

N.B. Coloro che non effettuano la dichiarazione dei redditi possono ugualmente destinare il 5 x 1000
compilando il foglio allegato al CUD e consegnarlo nella busta prevista agli Uffici Postali.

Fondamentale: Il 5 X 1000 non é alternativo all’ 8 X 1000, quindi possono essere espressi entrambi.

Scopri di più!

Vi ringraziamo per la vostra attenzione!

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza.

Leggenda

Possono ottenere la qualifica di Soci tutti coloro che sono familiari di appartenenti alle FF.AA. e delle FF.PP , ai Corpi di Polizia Comunale, Provinciale e Regionale, le vedove e gli orfani degli stessi, deceduti in costanza di servizio e non, e del loro nucleo familiare,cittadini che, condividendo le finalità dell’Associazione, contribuiscono alla sopravvivenza della medesima ed alla realizzazione dei suoi scopi mediante contributi in denaro, annuali o pluriennali, in misura non inferiore a quella stabilita, anche annualmente, nelle forme e nella misura, dal Consiglio di Amministrazione. Possono aderire all’associazione in qualità di soci simpatizzanti anche gli appartenenti alle: FF.AA., FF.PP., i Corpi di Polizia Comunale, Provinciale e Regionale, in servizio ed in congedo, i dipendenti civili del Ministero degli Interni, del Ministero della Difesa e del Ministero della Giustizia. Possono, altresì, aderire all’associazione coloro che contribuiscono alle necessità economiche della stessa con la qualifica di soci sostenitori. I ”soci simpatizzanti” e “i soci sostenitori” non possono avere all’interno dell’associazione incarichi direttivi ma usufruiscono di tutti i servizi offerti dall’associazione